Quantum passion

 

Quantistica era la materia da studiare, ma “quantico” fa più fino, talmente tanto fino e moderno che lo si può abbinare un po’ a tutto, specialmente a bracciali e monili in plastica o metallo (di quelli da 3 euro la manciata al mercato) che, grazie alla “quantica”, acquistano tutt’altro spessore (e valore monetario).

 

 

Sembrerebbe roba da anni 70, quando andavano di moda monili e ciondoli portafortuna, ma “quantico” ha svecchiato il tutto: non più semplice energia degli astri, ma energia che sa di scienza all’avanguardia – è quantico, non semplice yin e yang alla portata di tutti!

 

Poi è giocoforza che, dai biofotoni ai chakra, si torni a rivalutare l’oriente misterioso, specie quando ci sia da allungare la lista degli effetti benefici e beatificanti dei monili.

 

Così si trova il “BIO bracciale energetico quantico magnetico“, che a soli 22 euro, senza alcuna controindicazione, nemmeno per uso prolungato o smodato,garantisce che aiuterà in caso di dolori di vario tipo ristabilendo al cento per cento “le energie del corpo umano”.

 

Disponibile in tre varianti:

1)tipo germanio(colore nero), che soprattutto fluidifica il sangue, scongiurando l’infarto tipico dei quarantenni e gli ictus dei settantenni, ma migliora anche il metabolismo, la qualità del sonno, riduce l’ansia e migliora l’attenzione. Forse fa anche andare di corpo meglio, ma questo la pubblicità non lo specifica. Però dice che “migliora la prestazione”.

 

2)Pietra a raggi infrarossi (colore rosso), che soprattutto migliorerebbe il sistema immunitario stabilizzando l’ossigeno nel sangue. Pare sia l’unica cosa che fa,ma ai cagionevoli potrà dare grande sollievo

 

3)A ioni negativi. Questa protegge dai mali dei nostri tempi: è anticancro e antitumorale, ma non basta: alla faccia di quella agli infrarossi, si occupa di prevenzione e trattamento delle malattie, mantiene giovani, stura le arterie, aumenta l’energia, allevia stress fisico, rigidità, spasmi o anche, in generale, il disagio. Però per fatica e stanchezza aiuta solo, ma in fondo non si può pretendere che sistemi proprio tutto, no?

 

Però niente spiegoni scientifici in prima pagina (che tanto, sembra dicano, chi tra quelli disposti a comprare il bracciale Bio Quantico Magnetico li capirebbe?) – accontentarsi del titolo e via andare.

 

 

Lo yin e lo yang (quantistici, però) tornano prepotentemente al centro dell’attenzione con il “Bio Energizer scalare quantistico ciondolo Tai Chi yin e yang“. Ancora una volta niente spiegoni ma, per impostazione predefinita, il venditore accende per te l’opzione “Acconsento a condividere la mia Business Card con i(l) fornitori(e)”. In fondo, è tutta questione di fiducia dovuta a galantuomo/uomini, anche residente/i all’estero. Non sarete scettici, spero.

 

I soliti noiosi
I soliti noiosi

O forse avete già letto dell’anello dell’immortalità (roba del 2010, non di ieri) e vi siete lasciati traviare dai soliti noiosi che non vogliono capire che al mondo c’è di più di quel che sanno loro, e che costa anche poco?

Diverso l’approccio di chi non vende paccottiglia, ma propone percorsi curativi e di benessere. Allora il discorso si fa più articolato, e quantico si sposa coi cristalli per dar luce a nuove antiche terapie tra buone parole e tanto amore, perché

“la vita non è solo quella fisica, essa ha una valenza anche energetica: molte discipline tra cui l’ermetismo, la fisica quantistica e la cristalloterapia quantica sfruttano questi concetti per manifestare un concetto di bellezza”.

 

E insomma, se proprio non possiamo essere intelligenti, almeno di essere belli un po’ ce lo meritiamo. Ma per quelli che riescono a comprendere qualcosa di più di “ciondolo”, qui troviamo uno spiegone che finalmente ci racconta dei quanti e delle meraviglie associate:

 

 

“Alla base degli elementi fondamentali (gli atomi?) che compongono la materia (quindi noi stessi e la realtà a noi manifesta) troviamo delle concentrazioni energetiche piccolissime o QUANTI. I quanti sono elementi che hanno cambiato il paradigma mentale e scientifico in base all’osservazione che essi hanno una natura duplice: si manifestano come onde (natura ondulatoria assimilabile forse alla definizione Ermetica di energia) e si manifestano come corpuscoli (ossia come materia)”

 

 

 

Visto com’è facile? Lo capirebbe persino un sasso, sempre che non preferisca solo “ciondolo”. Ma restituiamo la parola alla scienza:

 

 

“Come in basso così in alto e quindi ogni cosa è composta di minuscoli concentrati di energia Quanti. I quanti sono comuni sia agli oggetti sia agli esseri umani, questo elemento potrebbe essere il ponte che ci aiuta a comprendere le interrelazioni tra persone, oggetti, luoghi e cristalli ma per capire meglio qual è il mio obiettivo occorre immergersi un po’ nella visione della fisica quantistica”

 

 

E che aspettiamo? Immergiamoci prontamente, come in basso così in alto:

 

 

“I cristalli sono definiti tali perché hanno una disposizione degli atomi ordinata. Una definizione del cristallo può essere: Solido i cui atomi sono ordinati nello spazio con regolare periodicità determinando forme poliedriche a cui possiamo aggiungere la visione quantistica ed immaginare che siano composti di quanti energetici”

 

 

Ecco il segreto: immagina, puoi. Infatti il resto prosegue immaginando per altre 20 o 30 parole, finché si arriva al nocciolo della questione:

 

 

“Lo scopo degli incontri e dei corsi di Cristalloterapia quantica è sperimentare e fondere le arti antiche con le tecniche moderne al fine di essere un pratico mezzo per la ricerca di quello che abbiamo nel cuore…naturalmente dopo aver scoperto cosa abbiamo nel cuore”.

 

 

 

E in effetti, se non sai cos’hai nel cuore, dove vorresti andare? Per fortuna ci pensa la scienza, per soli 80 euro a testa più eventuale acquisto delle 5 pietre necessarie se sprovvisti, pranzo al sacco a carico vostro ma cercate di portarne un po’ di più, che pare che anche la scienza abbia fame:

 

” Sperimenteremo l’energia di 5 pietre: 2 Shungiti, Granato, Quarzo Ialino, Serpentino, Calcite.

Useremo le pietre per creare uno schema di purificazione e alla fine della giornata sapremo come trasformare in potere la nostra energia. Saranno poi individuate per ogni partecipante la pietra totem.

Per prenotazioni e informazioni: p*****@****.it – 338*****

La quota di partecipazione è 80,00 euro.

Si consiglia di essere vestiti comodi.

Occorre un pendolo e le cinque pietre, qualora non si possedessero le pietre segnalare quali sono necessarie e saranno portate in loco per essere acquistate.

Si consiglia di portare del cibo da condividere”

 

Sì, questa è fame.

Advertisements

One thought on “Quantum passion

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s